Crea sito

Estate 2017 – Piccoli formati, grandi contenuti

Per chi è ancorato al libro di carta e non può fare a meno di sentirne l’odore (sorrido), ma la borsa è già piena di robe (in)utili (soprattutto quelle delle donne), noi di Le Mezzelane abbiamo pensato a come aggirare il problema spazio e peso: libri in piccoli formati, ma dai grandi contenuti. Libri che pubblichiamo anche in ebook, se preferite, così non facciamo “male” alle foreste.

I miei consigli di lettura di oggi riguardano la poesia e un testo in prosa poetica. Citandomi:  La poesia è un campo di addestramento/l’esegesi della noia/delle frustrazioni/dell’impazienza/un turistico distacco dall’anima/per scoprire il proprio alter ego/nascosto nel macello/di erratici/erotici/estatici/ voli pindarici.

Inizio subito con il consigliarvi un testo che narra di un carteggio tra due donne nascosto in una grotta. Le loro vite così diverse hanno in comune lo stesso rigoroso senso del rispetto, la fatica del movimento verso la comprensione, la percezione di essere un tutt’uno con l’universo. Sto parlando di “La Camminatrice e la Resistente” di Maria Zaffira Secchi.

camminatrice

Da una recensione:

Frammenti di vita si susseguono, tra lettere e biglietti colorati, tra il raccontarsi dell’una e dell’altra. Racconta di più la Resistente, è più silenziosa la Camminatrice. Ognuno può riconoscersi nei vari episodi, e ritrovarsi a essere, di volta in volta, o camminatrice o resistente, e scoprirsi in viaggio o in attesa di un incontro o di un ritorno, perché quello che conta è vivere.

Un libro che non è un romanzo, ma un viaggio poetico tra i toni del blu, che l’autrice ritrova nei fiori, nei luoghi che descrive, nei panorami. Una narrazione poetica che scorre pagina dopo pagina in maniera fluida e semplice, ma che fa riflettere.

Link all’acquisto ebook La Camminatrice e la Resistente

Link all’acquisto cartaceo La Camminatrice e la Resitente

Il secondo libro di oggi è una raccolta di poesie: “In punta di versi” di Lucia Izzo, al suo esordio letterario.

in-punta-di-versi-copertina-web

Dalla Sinossi:

Lucia Izzo al suo esordio letterario sceglie di accompagnare il lettore in una sorta di danza tra le parole. La sua prima raccolta di poesie “In punta di versi” racchiude emozioni e percezioni molto intime, ma allo stesso tempo dal valore universale, che possono appartenere a chiunque si riconosca in ciò che l’autrice esprime. È un viaggio a cuore aperto nei sentimenti, nei luoghi più segreti dell’anima. Visioni particolari, avvolgenti che lasciano intendere il bisogno costante di affidarsi alla poesia per illuminare i sensi e ritrovare un benessere. Cammina e vive come protagonista della storia Lucia Izzo, è dentro la città nei suoi odori, nei suoi ritmi, ma poi si trova a dover recuperare quel silenzio di cui ha bisogno. (dalla prefazione di Michela Zanarella)

Una silloge che emoziona. E’ quasi una storia, un percorso che l’autrice ha voluto narrare “verseggiando” regalandoci momenti di serenità, ma anche di riflessione.

Link all’acquisto ebook In punta di versi

Link all’acquisto cartaceo In punta di versi

L’ultimo libro è anch’esso una raccolta poetica: “Assoli” di Vinicio Salvatore di Crescenzo. La silloge si divide in tre sezioni: circonferenze di elementi, nella quale Vinicio ci parla della natura e dei suoi elementi; osservazioni a largo raggio, dove l’autore osserva gli elementi che lo circondano e li fa propri, rimanendone estasiato; amori dislocati: Imponente, austero, caparbio e protagonista di mille storie che hanno dato vita a gioie, irrefrenabili euforie e dolori immensi da insanabili sconforti (cit. dell’autore).

web-assoli-dinuovo

Dalla sinossi:

l’autore descrive minuziosamente le proprie impressioni percettive e affronta un tema che risulta essere parte integrante dell’esistenza di ogni persona. Attraverso questa raffinata forma espressiva, l’autore narra della natura e dell’amore in generale. Natura senza la quale non si potrebbe dare voce alle proprie sensazioni, che “imprigiona” con le proprie meraviglie ogni sensibile attenzione. E amore, per la donna o l’uomo della nostra vita, per un oggetto o per la nostra terra. Amore per una madre o un padre che ci hanno generati. Un’analisi a tutto campo attraverso gli elementi che ci accompagnano ogni giorno.

Una raccolta che ogni amante della poesia dovrebbe leggere per l’immediatezza dei versi, per l’analisi della natura, dei suoni, degli amori.

Link all’acquisto ebook Assoli

Link all’acquisto cartaceo Assoli

Chiudo con un consiglio personale, ma è come se fosse una poesia a parlare: fermami nella tua anima, portami con te in un pensiero, nella tua giornata, nei tuoi momenti più bui, ma anche in quelli più allegri. E poi leggimi. Vivimi. Sono universale, patrimonio di tutti.

Ringrazio Gaia Cicaloni Designer per le copertine e Maria Grazia Beltrami per gli editing e l’impaginazione. Senza di loro questa realtà non potrebbe esistere. Due professioniste a Berlino!

Xo Xo Rita Angelelli