Crea sito

Vito Ditaranto

Vito Ditaranto nasce il 14 maggio del 1970 a Montescaglioso, Matera. Militare di professione, dopo aver vissuto in molti paesi del mondo attualmente vive a Taranto, ma la città che predilige è San Antonio, Texas.

La scrittura è una passione che coltiva da molti anni e che oggi è dedicata a sua figlia Miriam, che ama immensamente. Ama descrivere la sua vita in racconti caratterizzati da molti sapori spesso tra loro contrapposti, delicato e pungente, leggero e profondo, tenero e triste, con uno stile che non da spazio a fastidiose emersioni dalla letteratura che in modo attento cerca di capire, interpretare e spiegare.

Ha esordito nel 2005 pubblicando alcune sillogi poetiche, per poi dedicarsi al thriller. Tra il 2014 e il 2015 ha scritto due fiabe: “ Miriam twinkle twinkle little star” e “Miriam e la stella”.

Collabora con vari siti web Letterari tra cui, “Oubliette magazine” e “Plural Cosmos edizioni”, un sito web di notizie “Hack the Matrix” e un blog letterario “Les Fleurs Du Mal”.

V.I.T.R.I.O.L. (L'Artigliatore)

Joshua Tree, uno studioso della Cabala Ebraica, ricerca in una inesplicabile Venezia l’erede a cui trasmettere le sue conoscenze sulla Cabala, ma il suo progetto è ostacolato da un oscuro essere: “L’artigliatore”. Questa misteriosa entità si dimostrerà “materiale” e non solo “spirituale” e, lentamente, ma inesorabilmente diventerà sempre più pressante ed insistente fino a far cadere il protagonista in una paranoia totale. Dopo aver scoperto di essere gravemente malato, Joshua non avrà molto tempo a disposizione per portare a termine il compito che si è prefisso, ovvero trascrivere tutti i suoi segreti e le “formule magiche” che ha imparato a utilizzare in tantissimi anni di studio. In un viaggio tra passato presente e futuro, un antico manoscritto risalente a Jacob Frank, cabalista ebreo di nazionalità polacca nato nel 1726, consigliere del re Augusto III re di Polonia, farà luce sull’intera vicenda, riaccendendo la luce di Prometeo.