Crea sito

Vinicio Salvatore Di Crescenzo

Vinicio Salvatore Di Crescenzo nasce a Fondi (LT) nel 1961. Naturalmente portato per le materie artistiche in generale, affina e arricchisce le proprie qualità e capacità partecipando dapprima a corsi di disegno e pittura, successivamente frequentando per svariati anni corsi di musica per lo studio del pianoforte. Si dedica infine con maggiore intensità e passione alla composizione di racconti brevi e in particolare, in maniera più incisiva, alla poesia. Acuto e riflessivo osservatore, di grande sensibilità ed efficace ricercatore di quei lati oscuri e inesplorati del mondo circostante, inizia fin da subito a occuparsi della descrizione di quegli elementi che riescono a “catturare” nell’animo sensazioni, emozioni e quanto di più apprezzabile nasca dalla percezione umana nei confronti degli elementi della vita. Fa della poesia il proprio sfogo artistico, attraverso la quale narra i propri stati d’animo e le proprie sensazioni, naturali e spontanei sentimenti, che molto spesso si ritrovano anche nelle coscienze del singolo lettore.

Assoli

Questa raccolta di poesie si divide in tre distinte sezioni, attraverso le quali l’autore descrive minuziosamente le proprie impressioni percettive e affronta un tema che risulta essere parte integrante dell’esistenza di ogni persona. Attraverso questa raffinata forma espressiva, l’autore narra della natura, di ciò che nasce da una profonda osservazione e dell’amore in generale. Una natura che adorna il mondo e senza la quale non si potrebbe dare voce alle proprie sensazioni, ma soprattutto alla propria vita. Una natura che “imprigiona” con le proprie meraviglie ogni sensibile attenzione, generando in ogni uomo purezza e consapevolezza del valore unico e prezioso che ogni creazione rappresenta. Una natura che sposa dolcemente le osservazioni, catturate e ingabbiate dentro se stessa, e che si liberano soltanto attraverso l’esuberante voglia di confessare ciò che avvertono. Osservazioni che sanno scavare tra le pieghe delle apparenze, andando a scovare quelle virtù mascherate dalla consuetudine del quotidiano. Infine l’amore, amore inteso come desiderio di bene e pace nel quale confluiscono affetti, amicizie e luoghi, Amore per la donna o l’uomo della nostra vita, per un oggetto o per la nostra terra. Amore per una madre o un padre che ci hanno generati. Un’analisi a tutto campo attraverso gli elementi che ci accompagnano ogni giorno.